Il fondotinta...come scegliere quello giusto

giovedì, settembre 20, 2012


Fondotinta minerali molto gettonati

Al giorno d’oggi il fondotinta non e’ solo una crema colorata ma bensì un trattamento  di bellezza, possiamo trovare come ingredienti del prodotto diversi principi attivi (acido ialuronico, filtri UVA-UVB, vitamina E, ecc.)  e se applicato nel modo giusto , rende l’incarnato perfetto e naturale.
Prima di stendere il fondotinta controllare che la pelle non presenti delle zone più secche rispetto ad altre, altrimenti il prodotto non avrà la stesura omogenea, quindi si dovrà insistere con un po’ di crema idratante prima di applicarlo.





Attenzione a scegliere quello giusto


Per capire il colore del fondotinta adatto, bisogna applicare una piccola quantità al centro della guancia, di una tonalità già simile alla nostra pelle. Se il prodotto sparisce nella pelle e si amalgama, allora e’ il colore giusto. Ovviamente da provare solo su luce naturale diurna.
La percentuale di acqua presente nel prodotto determina la consistenza, più è maggiore e più è fluido, più è minore e più sarà cremoso.
I fondotinta fluidi sono adatti se si vuole ottenere una copertura blanda, naturale e trasparente.
I fondotinta cremosi sono più adatti ad una pelle secca ed il loro potere coprente dipende dal contenuto di pigmenti  all’interno del prodotto.
I fondotinta compatti in polvere idrosolubili o pan cake hanno una presenza alta di talco e quasi totale assenza di acqua, quindi sconsigliato per le pelli secche, ma adatto per le pelli grasse, resta opaco a lungo e si può ritoccare diverse volte. Non deve essere fissato con la cipria.
Le creme colorate, sono creme idratanti, ma poco coprenti, simili ai fondotinta in mousse, ideali per l’estate.
Ultima generazione i fondotinta minerali in polvere,  che donano alla pelle un colorito naturalissimo e sono l’ideale anche per le pelli più sensibili.


Pennello grosso ma piatto x fondotinta

Per la stesura del fondotinta si può utilizzare una spugnetta tipo Beauty Blender. od altro tipo di spugnetta piatta o pennellone tipo Mac 187, l’importante è controllare che non ci siano dei residui in alcuni punti del viso,quando si applica il prodotto.

Ideale per l'applicazione del fondotinta

VIDEO SPECIALE BASE PERFETTA


La scelta del tipo di applicazione dipende dalla familiarità che si ha con quel tipo di tecnica. Si applica dal centro del viso verso l’esterno, e cioè guance, centro fronte, palpebre (se non si usa un primer) e contorno bocca a sfumare verso l’esterno, fare particolare attenzione all’attaccatura dei capelli, al bordo del viso con il collo, alle sopracciglia (che non ci siano residui) ed angoli del naso! Sembra facile l’applicazione ma bisogna fare un po’ di pratica!

*LuisaBeautyLand*

Ti potrebbero interessare anche

4 commenti

  1. Post molto interessante. I miei preferiti negli ultimi anni sono quelli in polvere minerale ma ahimè il colore... E' sempre o troppo chiaro e troppo scuro e spesso mi ritrovo a comprarne 2 e mischiarli per avere la giusta tonalità ...

    RispondiElimina
  2. Ok, per una pelle mista quindi in alcuni punti secca ed in altri grassa, perlopiù sensibile che come strofini qualcosa si arrossa che è una meraviglia... che cosa ci vuole???

    RispondiElimina
  3. Grazie interessantissimo!!! Mi serviva proprio!!

    RispondiElimina

Subscribe