Come avere unghie perfette

venerdì, novembre 09, 2012

È per questo che già da qualche anno, ma ora più che mai, è scoppiato il vero boom anche in Italia della ricostruzione delle unghie con allungamento. Beh c’è da dire che il risultato finale dopo la ricostruzione è davvero incantevole, questo dipende anche a chi ci si affida per l’esecuzione del lavoro.




Infatti accade spesso che molte donne, per aver unghie belle spendendo poco, si rivolgano a qualche pseudo onicotecnica (così si chiama chi si occupa di ricostruzioni unghie) improvvisata ma dopo accade che il risultato non è quello sperato e le unghie sarebbero state più belle al naturale…





Pratica, esperienza e qualità dei prodotti sono fondamentali per la buona riuscita di una ricostruzione.
Le tecniche che vanno per la maggiore sono in gel od acrilico.

 Per il gel di solito si usano tips (unghie sintetiche) incollate sopra quelle vere e poi si lavora il prodotto facendolo asciugare in apposite lampade u.v, mentre per l’acrilico sculturale vengono poste apposite formine sul bordo libero delle unghie e si modella il prodotto con un pennello speciale per questo prodotto che si asciugherà dopo pochissimo tempo all’aria.



In ogni caso qualsiasi tecnica si scelga, anche se ben eseguita, ha bisogno dopo circa tre settimane di un ritocco.
Chi le vuole molto lunghe, tenga presente che non sono semplici da portare. All’inizio si ha la sensazione di avere degli uncini al posto delle unghie, poi vi sono le difficoltà di alcuni gesti di uso quotidiano come premere i tasti del cellulare, del telecomando o togliere la monetina dal carrello della spesa.
Per risolvere questi problemi bisognerebbe aver sempre con se un bastoncino o una pinzetta!
Utilissima la ricostruzione anche a chi soffre di onicofagia (mangiarsi le unghie) sia nelle donne che negli uomini, solo così potranno evitare di divorarsi i pochi pezzi di unghie rimaste ancora a disposizione!
Le unghie ricostruite sono molto belle ma bisogna prendersene cura tutti i giorni ed avere un po’ di attenzioni. Di seguito le regole fondamentali.

Istruzioni per mantenere le unghie ricostruite:

  • Non tagliate mai le unghie o le cuticole con le forbici. Le unghie devono essere accorciate con una limetta.
  • Portate  sempre  i guanti per i lavori di casa o di giardinaggio.
  • Non usate mai le unghie come utensile anche se le unghie sculturate  sono 60 volte più forti.
  • State attente alle portiere delle auto, cerniere lampo, lattine di bibite, cassetti,  carrelli, bottoni e tastiere  del telefono: le unghie possono rompersi o  rovinarsi.
  • Oliate regolarmente al mattino ed alla sera le unghie.
*Luisabeautyland*

Ti potrebbero interessare anche

5 commenti

  1. ottimi consigli validissimi anche per le unghie naturali brava lu è sempre bello leggerti !

    RispondiElimina
  2. Stupende e facili d afare ^_^ grazie Lu' x informarci sempre con nuove tendenze

    RispondiElimina
  3. ottimo post e consigli, grazieee

    Ti va di seguirci a vicenda?sono appena diventata tua follower...ti aspetto da me,a presto :)

    RispondiElimina
  4. ciao vorrei chiederti ma le mani bisogna lavarle con acqua fredda o calda?? cioe io nn capisco le mie unghie adeso sono normali e sto pensando di farlo questo coso. solo che n so come fare ogni vota che lavo le mani o lavo i piatti le mie unghia diventano deboli e fragili e si spaccano. ma quando faro la ricostruzione sarranno ancora cosi?

    RispondiElimina

Subscribe