Da magra a "Curvy" girl, la mia esperienza! By Carly Rainbow

lunedì, gennaio 27, 2014





“Prendila morbida”, canticchiava uno spot di una famosa caramella.
Lo confesso: ho un passato da magra, ma nella vita purtroppo avvengono dei cambiamenti che, ora per tutta una serie di motivi, non sto qui a raccontarvi. 
Questa sono io, Carly Rainbow in un outfit da passeggio

Io, che non sono mai stata troppo ossessionata dalle bilance, dalle diete, dall’idea del fisico perfetto a tutti i costi, ho dovuto accettare nel tempo questo mio cambiamento fisico.
Se ci penso, non è che sono poi tanto male! Sono una taglia 48 “piena/abbondante”. Quando arrivano i miei periodi fortunati, durante i quali riesco ad andare più regolarmente in palestra, arrivo anche ad indossare la taglia 46.


STANDING OVATION!!!

Dopo questa breve introduzione passiamo un po’ agli aspetti pratici.
Alcuni giorni fa, precisamente dal 14 al 16 gennaio, è stato presentato l’evento “Curvy is sexy” alla Berlin Fashion Week. 50 marchi tra italiani e stranieri hanno pensato bene di presentare le loro collezioni, affinché noi donne curvy ci potessimo sentire a nostro agio nei vestiti, e potessimo finalmente esaltare la nostra femminilità.



Dobbiamo imparare a valorizzare i nostri punti forza scegliendo ciò che ci fa stare sempre a nostro agio, scegliendo abiti dai tessuti morbidi, che scivolano sulla figura rispettando la nostra particolare sinuosità. Anche i tagli degli abiti hanno la loro importanza per camuffare i difetti, ma soprattutto per evitare di sembrare degli insaccati sottovuoto.
Allora sì a maglie aderenti, ma usate come sottogiacca. Sì, ai pantaloni a vita alta per non segnare troppo la pancetta, sì ai leggings ma coordinati con dei maxi pull, ma mai a maglie corte che mostrano i nostri simpatici “rotolini”. Sì anche alle gonne che segnano il punto vita, vi sembrerà strano, ma sarà addirittura più sottile.
Io consiglio anche di puntare su una bella scollatura mostrando appena il vostro décolleté, senza mai essere troppo volgare. 


Osiamo con i colori, perché sarà anche vero che il nero nasconde i difetti, ma i colori mettono sempre di buon umore.

Cerchiamo di guadagnare qualche centimetro in più per la slanciare la figura, indossando le scarpe con il tacco. Lo so che per molte sono una tortura, ma fidatevi, ne varrà la pena.

Se volete qualche idea per reinventare il vostro armadio, prendete spunto cliccando in Google immagini abiti curvy. Ne vedrete delle belle!

Ovviamente non ho la pretesa di insegnare a voi come dovete vestire, i miei sono semplici consigli che ho messo in pratica per me stessa.


In Germania hanno capito che le comuni mortali indossano taglie over 46, qui in Italia c’è ancora qualche piccola difficoltà ad accettare questo concetto. 

Propongo un bel viaggio in Germania per i prossimi acquisti, vi va di venire con me?

Al prossimo articolo,

Vostra Carly Curvy Rainbow  

Ti potrebbero interessare anche

9 commenti

  1. di questo articolo apprezzo la tua forza, il sorriso che traspira mentre lo scrivevi...accettarsi per ciò che si è o si diventa non è da tutti, molte si abbattono, entrano in crisi, non so la tua storia, ma ti sei accettata ed è favoloso!
    Io sono una magrissima girl, lo ammetto, forse per natura, forse grazie anche alla vita che conduco, sono l'invidia delle ragazze ossessionate dalla dieta, e io invece invidio loro, perchè ho sempre grande difficoltà a trovare i vestiti adatti per me, per esaltare il mio fisico. come vedi, non solo le curvy hanno problemi a trovare le taglie e i vestiti giusti. un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara,
      da ex magra posso capire anche il tuo disagio. Devo dirti che è stato un percorso non facile, ma alla fine ho capito che lottare contro sé stessi non porta da nessuna parte, e ti fai solo del male.
      La mia fortuna è stata anche trovare una persona che mi ha accettata per quello che sono, non ha guardato solo il mio "involucro", e anche questo mi ha dato la forza per accettarmi pienamente.
      Un bacio anche a te!

      Elimina
  2. Domenica ho fatto un giretto x negozi x vedere gli ultimi articoli rimasti in saldo, rimangono sempre taglie piccolissime. Dato che finiscono subito le taglie grandi, sarà il caso di aumentare la produzione di L ed XL? Forse le case di moda si stano rendendo conto che in fondo le 40/42 non sono la maggioranza della popolazione ;) Almeno speriamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, lo spero tanto anche io! Purtroppo non si rendono conto che così facendo, lasciano scontenta una buona fascia di popolazione che si deve pur vestire!!!
      E comunque ho notato che anche chi indossa la 40-42 spesso ha un decollete generoso, quindi non credo proprio riesca ad entrare in una small! A presto, smack!

      Elimina
    2. perché io che porto la S trovo tutte XL?!?! non sarà che ognuno guarda dal suo punto di vista?

      Elimina
    3. Probabilmente... Potremmo fare uno scambio nelle giornate di shopping. A parte tutto, forse dipende anche dai negozi, quelli dove vado io quasi sicuramente hanno pochi pezzi L o XL e quindi finiscono subito.

      Elimina
  3. comunque in italia sono più le donne magre, c'è poco da fare...io conosco tutte donne non solo magre ma proprio piccoline e minute

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, la tipica donna mediterranea non è tanto magra e minuta, forse dipende sempre dal luogo. Qui al sud prevalgono le ragazze formose, magre e con le curve al punto giusto. Ovviamente non voglio fare di tutta l'erba un fascio. Sicuramente ci sono tanti tipi di fisici, siamo tutte belle perché varie ;)

      Elimina
  4. I think that girl with clothing size 46 can dress stylish and also looks attractive.

    RispondiElimina

Subscribe