Orgoglio o Whatsapp? Ecco come si litiga...

giovedì, febbraio 06, 2014


 Mi sono sempre chiesta se in un rapporto di coppia, l'orgoglio possa prendere il sopravvento rispetto ai sentimenti che si possono provare per l'altra persona. Mi sembra assurdo che per questo,  relazioni stabili o affiatate finiscano senza un valido motivo oppure  meglio che vada non ci si parla per parecchio tempo senza definire la situazione, solo per orgoglio perchè nessuno vuole esporsi per primo e fare il passo di riappacificazione.
Un flash back per ritornare al momento cruciale in cui la relazione si spezza, mi fa realizzare che la discrepanza che si è creata in quel momento è di origine molto infantile! Non ci posso credere, abbiamo litigato per Whatsapp e ora non ci parliamo più! Possibile che un'applicazione per cellulare possa distruggere mesi o interi anni di rapporto di coppia? Ebbene sì,  può succedere, e molto spesso.



 Da dove è iniziato il litigio di preciso? Lei manda un messaggio a lui (su whatsapp), lui lo visualizza, e qui iniziano i guai, perchè lui è "online" ma non risponde, anzi si scollega, e rimane sul suo profilo l'ultimo orario di connessione. Perchè non mi ha risposto? Con chi stava? Cosa c'era di così importante per non rispondermi? Allora ti cominci a fare tutte le paranoie nella tua testa, forse lo hanno rapito o gli hanno rubato il cellulare e ora non sa piu' come fare per mettersi in contatto con me! Lo avranno per caso legato? O si sara' rotto tutte e due le braccia mentre stava per rispondermi? Niente di tutto questo, semplicemente non gli andava di rispondere in quel momento. Lui non riteneva il tuo messaggio così importante da avere subito una risposta, diciamo che avresti potuto aspettare un po' di ore senza che ti potesse arrivare l'avviso di un suo cenno di vita. Nulla da fare non arriva proprio niente, allora cosa decidi di fare? Gli mandi un messaggio in modo sarcastico e provocatorio facendogli notare la situazione, guarda caso lui si mette subito online, risponde immediatamente un po' scocciato e ti liquida con due parole pungenti.



Basta, lei  non risponde più, si offende e addirittura cancella subito tutto lo storico dei messaggi che si sono mandati sino ad ora su Whatsapp, tra loro due non c'e rimasta neanche una parola.

Chissà lui come ha reagito nella sua mente?

Beh nel frattempo dà una svolta alla situazione, la tattica di lui era più che scontata: DESAPARECIDOS! 
Anche lei decide di prendere la stessa strada! Siamo proprio a posto, se uno aspetta l'altro per riallacciare i rapporti credo si facciano le ragnatele. Lui testardo e orgoglioso, non la vuole dare vinta a lei, che fa quello che cede e gli scrive per primo. Lei offesa per quel messaggio visualizzato e senza risposta di certo non cede e gli scrive per prima, non se lo merita!

Orgoglio puro e sciocco. Come andrà a finire? 

Che passeranno giorni di mutismo totale, poi per sfinimento, alla fine uno dei due cederà con una scusa per farsi vivo di nuovo e ricominceranno a vedersi... fino al prossimo messaggio visualizzato senza risposta!

LuisaBeautyLand

Ti potrebbero interessare anche

1 commenti

  1. Cara Luisa questo tuo post cade a fagioli per me è penso per molte altre ragazze!!!!
    Ci tengo a precisare che io fino a manco 2 anni fa non ero nè iscritta a Facebook nè avevo what's app,ma poi essendo lontana dalla famiglia, vivendo in una grande città,gli amici e amiche mi ci hanno costretta proprio per mantenere i rapporti e i contatti,e io lo uso esclusivamente per questo!
    Dal punto di vista personale anche io ho una "storia" più o meno simile a quella che hai descritto, mi è capitato di non scrivere più alla persona on questione per 10 giorni, ma non per orgoglio cara Luisa,direi più per farmi rispettare!!!!!
    Tutto era nato da una discussione,poiché mi ero lamentata della poca presenza,soprattutto fisica,perché tramite messaggi e telefonate mi era vicino,durante un periodo molto brutto,e io ho avuto la meglio poiché è stato poi lui a scrivermi di nuovo con in semplice ciao come stai?
    Capita spesso di messaggi visualizzati non risposti,ma perché l'agente ha pure una vita impegnata!
    Certo se la cosa viene ignorata a lungo allora ciao!
    Però tu posso assicurare che questi mezzi di comunicazione portano a litigi anche in un altro senso,quelli che ti controllano il profilo e i messaggi!
    A me è successo con un mio ex e questo più un insieme di altri motivi ha portato alla rottura! Ma ovviamente il solo what's app non porta alla distruzione di rapporti durati anni

    RispondiElimina

Subscribe