Se qualche anno fà i glitter si usavano solo per carnevale per un make up molto appariscente, ora non si è fashion se non si indossano, in polvere, in crema,  in gel a seconda del tipo di applicazione si usano quelli più adatti.






Unico dilemma….come illuminarci di glitter evitando che la nostra faccia sia scambiata per una decorazione natalizia?
Il segreto per scintillare è la moderazione, è concesso lo scintillo in un’unica parte, meglio evitare di essere glitterate sul viso corpo e sui capell, (neanche la fata turchina oserebbe così tanto!) ma creare un unico punto luce, se si decide di illuminare la zona degli occhi,  guance e labbra devono essere truccate in modo leggero e naturale.





La pelle deve essere  dorata, i prodotti più nuovi sul mercato fanno sembrare  che sia la vostra  pelle stessa a risplendere creando così una pelle liscia e ottima base per il make up.
Scegliere il colore dei glitter in base al colore dei capelli, occhi ed anche a quello che s’indossa (allego tabella  che può sempre esservi utile per abbinamento dei colori in ogni situazione), se si ha timore di sbagliare e non si ha dimestichezza con  l’arte del truccarsi per apparire più belle, potete optare per le polveri iridescenti che sono meno invasive e cambiano colore a seconda della luce, evitando così l’effetto di cospargervi di glitter come un’artista del circo pronta per lanciarsi dal trapezio!..




Riservate glitter e polveri sempre alle occasioni adatte, valutate bene prima di ricoprirvi di glitter ed illuminanti alle cene aziendali, il vostro capo potrebbe aver dei ripensamenti sulle vostre mansioni lavorative!!

                                                                  LuisaBeautyLand